< Torna all'elenco    

 

   
 
30/07/2019 HELLA
 

HELLA presenta i dati preliminari relativi all’anno fiscale 2018-2019: obiettivi raggiunti

  • Crescita delle vendite del 5,0 per cento secondo valuta e portafoglio rettificati; aumento EBIT rettificato del 5,9 per cento a € 585 milioni; il margine EBIT rettificato migliora all’8,4 per cento
  • Prosegue la politica consolidata sui dividendi; pagamento aggiuntivo dei dividendi straordinari pianificati
  • Le prospettive per l’anno fiscale 2019/2020 mostrano livelli di incertezza elevati del mercato e un conseguente calo di sviluppo del settore

Lippstadt, 30 Luglio 2019. HELLA, fornitore automotive a livello globale, ha chiuso in base a dati preliminari, l’anno fiscale 2018/2019 (dal 1 giugno 2018 al 31 maggio 2019) con un incremento di vendite e ricavi. Le vendite consolidate, rettificate secondo valuta e portafoglio, sono aumentate del 5,0 per cento rispetto all’anno precedente. Alla luce della cessione dell’attività di distribuzione all’ingrosso e tenendo conto degli effetti dei tassi di cambio, le vendite riportate si sono ridotte a € 7,0 miliardi (anno precedente: € 7,1 miliardi).

Basandosi sui dati preliminari, l’EBIT rettificato è migliorato del 5,9 per cento, passando da € 552 milioni dell’anno precedente a € 585 milioni. Il corrispondente margine EBIT rettificato è pari al 8,4 per cento (anno precedente: 8,3 per cento). I ricavi riportati, ante interessi e imposte (EBIT), sono saliti a € 808 milioni (anno precedente: € 574 milioni) principalmente imputabili agli straordinari guadagni derivanti dal buon esito della vendita dell’attività di distribuzione all'ingrosso. Pertanto, il margine EBIT riportato è dell'11,6 per cento (anno precedente: 8,1 per cento).

Abbiamo dovuto fronteggiare un anno fiscale impegnativo, segnato dalle grosse incertezze che riguardano tutto il settore automotive”, ha commentato Dr. Rolf Breidenbach, CEO di HELLA. "Anche se abbiamo ampiamente compensato queste sfide nello scorso anno fiscale e raggiunto i nostri obbiettivi, abbiamo anche dovuto affrontare un forte rallentamento del dinamismo di crescita, in particolare nella seconda metà dell'anno fiscale."

Prosegue la politica consolidata sui dividendi; pagamento aggiuntivo dei dividendi straordinari pianificati

La direzione di HELLA GmbH & Co. KGaA proporrà all’Assemblea generale annuale che si terrà il 27 Settembre 2019 di pagare i dividendi straordinari pari a € 2,30 per azione che vanno a sommarsi ai dividenti ordinari pari a € 1,05 per azione (anno precedente: € 1,05). I dividendi straordinari sono determinati dal solido bilancio economico degli ultimi anni e dalla vendita dell’attività di distribuzione all'ingrosso. L'importo del dividendo corrisponde approssimativamente all'utile contabile di € 255 milioni che HELLA ha realizzato cedendo l'attività di distribuzione all'ingrosso o pari a circa i due terzi dei proventi di questa transazione. Il dividendo totale sarebbe quindi di € 3,35 per azione per l'esercizio fiscale 2018/2019.

"Con questa proposta, proseguiamo con la nostra politica sui dividendi stabilita negli anni precedenti ma, allo stesso tempo, vogliamo anche far partecipare i nostri azionisti alla proficua cessione del nostra attività all'ingrosso", ha affermato Bernard Schäferbarthold, CFO di HELLA. "Anche dopo aver distribuito questi dividendi straordinari, HELLA continuerà ad avere una solida e forte base finanziaria in modo da investire in modo costante nelle tecnologie del futuro e in un'ulteriore crescita profittevole".

Le prospettive per l’anno fiscale 2019/2020 mostrano livelli di incertezza elevati del mercato e un conseguente calo di sviluppo del settore

"Grazie soprattutto al nostro allineamento strategico con le principali tendenze del mercato automobilistico come la guida autonoma e l'elettromobilità, riteniamo che HELLA diventerà ancora più forte sul mercato nel prossimo futuro", afferma Dr. Rolf Breidenbach. “Tuttavia, la società non sarà in grado di sottrarsi completamente all’andamento generale del settore. I mercati continueranno a contrarsi e saranno caratterizzati da un elevato grado di incertezza. Allo stesso tempo, continueremo a investire in modo significativo in ricerca e sviluppo per giocare d’anticipo sui futuri rincari di manodopera e materie prime".

In questo contesto, HELLA prevede vendite rettificate secondo valuta e portafoglio nell'intervallo fra € 6,5 miliardi e € 7,0 miliardi (portafoglio rettificato dell’anno precedente: circa € 6,8 miliardi) per l'anno fiscale in corso 2019/2020, nonché un margine EBIT rettificato in base a misure di ristrutturazione e a effetti del portafoglio nell'intervallo fra 6,5 e il 7,5 per cento (portafoglio rettificato dell'anno precedente: 8,4 per cento).

In occasione della pubblicazione dei dati preliminari e della proposta sui dividendi per l'anno fiscale 2018/2019, nonché in prospettiva dell’esercizio fiscale in corso 2019/2020, il 25 luglio 2019 si è tenuta un’audioconferenza alle 09:00 (CET). Come già annunciato, i risultati finali per l'anno fiscale 2018/2019 saranno pubblicati in dettaglio il 9 agosto 2019.



COMPILA LA SCHEDA E RICEVERAI LA DOCUMENTAZIONE DI QUESTO COMUNICATO
   
Nome:
Cognome:
Testata\Editore:
Email:
 
 
 

 

 
COM&MEDIA S.r.l.
Viale Monte Nero, 51 - 20135 - Milano
T. 02 45 40 95 62
F. 02 81 32 485
uffstampa@comemedia.it
Registrati per ricevere
i nostri comunicati stampa