< Torna all'elenco    

 

   
 
23/02/2018 NEXTEER
 

Nexteer Automotive annuncia un nuovo stabilimento produttivo in Marocco

Un’espansione strategica dell’impronta produttiva per aumentare l’efficienza operativa e la tempestività di risposta alla clientela

AUBURN HILLS, Michigan (USA) – 23 febbraio 2018 – Nexteer Automotive annuncia un nuovo stabilimento produttivo a Kenitra, in Marocco. Nexteer, inizialmente, utilizzerà la struttura per la produzione di sistemi di servosterzo elettrico a pignone singolo (SPEPS) prevedendo in futuro l’estensione anche ai componenti per la trasmissione.

Il nuovo stabilimento di 18.000 m2 sarà il primo dell’azienda in Africa; la cerimonia di posa della prima pietra è prevista per fine marzo 2018. Quando inizierà la produzione, nel 2019, la struttura rappresenterà il 25° stabilimento a livello globale di Nexteer.  

Strategicamente, Nexteer continua ad ampliare la propria impronta produttiva globale affiancandosi alla propria clientela nelle zone ritenute strategiche, migliorando così l'efficienza, la reattività e la forza delle relazioni con gli OEM.

A luglio 2017, i rappresentanti di Nexteer hanno firmato il Memorandum di Intesa con il Governo del Marocco per confermare i propri piani di investimento. A questo, l’11 dicembre 2017 a Casablanca, in Marocco, ha fatto seguito la firma dell’accordo ufficiale da parte di Sua Maestà il Re Mohammed VI, così come dei funzionari del Governo Marocchino e dei rappresentati di Nexteer Automotive. 

Rientrano negli elementi distintivi di Nexteer la nostra impronta produttiva globale e le nostre competenze interne nella produzione di sistemi sterzanti e di trasmissione di elevata qualità ed essenziali ai fini della sicurezza. Con la costruzione di un nuovo stabilimento in Marocco, siamo strategicamente allineati alle esigenze dei nostri clienti a livello globale e potremo anche ampliare la portata geografica delle nostre attività, sia in Africa sia in Europa,” ha affermato Hervé Boyer, vice-president and chief operating officer Europe and South America Division at Nexteer. “Apprezziamo l’approccio di cooperazione delle autorità marocchine e i loro piani di sviluppo infrastrutturale,” ha concluso Boyer.



COMPILA LA SCHEDA E RICEVERAI LA DOCUMENTAZIONE DI QUESTO COMUNICATO
   
Nome:
Cognome:
Testata\Editore:
Email:
 
 
 

 

 
COM&MEDIA S.r.l.
Viale Caldara, 43 - 20122 - Milano
T. 02 45 40 95 62
F. 02 81 32 485
uffstampa@comemedia.it
Registrati per ricevere
i nostri comunicati stampa