< Torna all'elenco    

 

   
 
28/11/2019 ZF
 

ZF crea il terzo centro di Ricerca e Sviluppo in Cina

  • Il nuovo centro di Guangzhou rafforza nella regione Asia-Pacifico le competenze nell’ambito dello sviluppo
  • Focus sulle tecnologie del futuro, quali la guida automatizzata e la mobilità elettrica 

Guangzhou, Cina/Friedrichshafen, Germania, 28 novembre 2019. ZF Friedrichshafen AG sta creando il terzo centro di Ricerca e Sviluppo cinese a Guangzhou, nel sud della Cina. I Rappresentanti di ZF e le autorità locali hanno firmato un accordo e ZF prevede di investire nel nuovo centro di sviluppo circa 90 milioni di €.

ZF ha già due centri di sviluppo in Cina, situati entrambi a Shanghai. Focalizzati rispettivamente sullo sviluppo della tecnologia di sicurezza attiva e passiva e sulla tecnologia per le trasmissioni e il telaio, i due centri supportano i clienti di ZF in tutta la regione Asia-Pacifico. Nel frattempo, la forte espansione delle tecnologie future, quali la guida automatizzata e la mobilità elettrica, ha creato una domanda supplementare di capacità ingegneristiche, che ZF sta affrontando con la creazione di un centro di ricerca e sviluppo a Guangzhou.

La decisione di costruire un terzo centro di sviluppo in Cina è di grande importanza e conferma l’obiettivo strategico di ZF di un’ulteriore espansione nel più grande mercato automotive a livello globale,” afferma il Dr. Holger Klein, member of ZF’s Board of Management and responsible for the Asia-Pacific region. “Il nuovo centro svilupperà tecnologie chiave e soluzioni di sistema per ZF, che possiamo utilizzare anche in altri mercati.

Si prevede che il nuovo centro di ricerca e sviluppo di Guangzhou sarà operativo entro il 2023. Inoltre, il centro ospiterà anche una filiale dei centri di ricerca e sviluppo con sede a Shanghai, per servire in modo ottimale i clienti nel sud della Cina.

Il centro di sviluppo di Guangzhou avrà competenze chiave in ingegneria e ricerca e sviluppo e seguirà aspetti come lo sviluppo dei software e le relative tecnologie per la mobilità del futuro. Insieme, i tre centri di ricerca e sviluppo in Cina saranno in grado di offrire ai clienti di ZF soluzioni di sistema complete, che spaziano dal software all’hardware, contribuendo così a una mobilità di nuova generazione pulita, sicura e conveniente. L’insediamento a Guangzhou segue anche l’approccio di ZF di localizzare le attività di ricerca e sviluppo direttamente nel mercato di riferimento e di adattarsi velocemente alle tendenze del settore in termini di elettrificazione, automazione, connettività e servizi di mobilità in Cina.

ZF in Cina

ZF è presente in Cina dal 1981. L’espansione del business in Cina è un importante obiettivo della strategia di ZF per la “Next Generation Mobility”. ZF gestisce circa 40 stabilimenti produttivi in Cina, che rappresentano tutte le divisioni; il quartier generale per la regione Asia-Pacifico e due centri di ricerca e sviluppo si trovano a Shanghai. Nel 2018, in Cina, ZF ha generato un fatturato di 6,2 miliardi di € con 14.800 dipendenti.



COMPILA LA SCHEDA E RICEVERAI LA DOCUMENTAZIONE DI QUESTO COMUNICATO
   
Nome:
Cognome:
Testata\Editore:
Email:
 
 
 

 

 
COM&MEDIA S.r.l.
Viale Monte Nero, 51 - 20135 - Milano
T. 02 45 40 95 62
F. 02 81 32 485
uffstampa@comemedia.it
Registrati per ricevere
i nostri comunicati stampa